BioWare ha annunciato la fine del supporto a Mass Effect Andromeda, dopo solo pochi mesi dalla sua uscita.
La patch 1.10 è di fatto l’ultimo aggiornamento di gioco, almeno per quanto riguarda il single-player; per la modalità multiplayer invece, vedranno la luce ulteriori contenuti nei prossimi mesi, quali personaggi e missioni.
Tutto il materiale promozionale inerente al gioco, quali libri e fumetti, uscirà nei prossimi mesi e sarà l’unico modo che avremo per approfondire ulteriormente l’universo di Andromeda.

In che modo questo gesto da parte della casa madre può influire sul futuro della serie?

Al momento il team principale di BioWare sta lavorando senza sosta allo sviluppo di Anthem, nuova ip fantascientifica presentata ufficialmente da poco, ma di cui avevamo sentito già parlare, è quindi difficile che al momento ci siano nuovi progetti in ballo per Mass Effect; è probabile che la serie, specialmente alla luce del malcontento generale dei fan nei confronti di Andromeda, per il momento si prenderà una pausa di riflessione.

Casey Hudson e Drew Karpyshyn sono tornati all’ovile

Non è la novità la novità di oggi che sia Casey Hudson che Drew Karpyshyn siano ritornati alla BioWare, rispettivamente direttore e autore del primo capitolo della serie e capolavoro indiscusso e acclamato dalla critica.
Mentre sappiamo che al momento Karpyshyn sta lavorando alla nuova ip Anthem, non è chiaro invece se Casey Hudson tornerà al lavoro su qualche progetto nell’immediato, ma questo suo tweet non lascia dubbi: sarebbe pronto a tornare al lavoro su Mass Effect.

Patrick Söderlund parla di Andromeda e del futuro della serie

“Bene, la mia opinione personale è… Io penso che il gioco…Solitamente non lo faccio, ma questa è una di quelle volte in cui sento che il gioco sia stato criticato un po’ troppo di quanto effettivamente meritasse. Penso che il gioco sia in realtà un buon gioco. Sì, siamo a conoscenza del fatto che ci siano alcune cose che forse avremmo potuto fare meglio, assolutamente, ma dopo tutto, se compri un gioco oggi, con tutto ciò che c’è dentro oggi, io credo personalmente che sia un gioco che vale la pena comprare.
Quindi, questa è la prima cosa che dirò, la seconda è , per Mass Effect come franchise, che possiede un grande fandom, e sapete che ho sentito dire dalla gente ‘Oh, EA non sta facendo un altro Mass Effect’. Non vedo alcuna ragione per cui non dovremmo tornare su Mass Effect. perché no? E’ un universo spettacolare, è una serie molto amata, con un grosso fandom, ed è un gioco che ha fatto tanto sia per EA che per Bioware.
Ciò a cui dobbiamo fare attenzione è che ogni qualvolta riportiamo indietro Mass Effect, dobbiamo essere certi di riportarlo indietro nel modo più rilevante possibile, in modo nuovo ed eccitante. Questo è il mio lavoro, com’è quello di Casey, e il lavoro di Bioware e del team che si occupa di Mass Effect; capire come sembra( penso si riferisca ad un ipotetico gioco futuro) , e che non sappiamo ancora, ma lo sapremo ”
Dunque forse non è ancora tempo di appendere la nostra targa N7 al memoriale e abbandonarci alle lacrime o ai ricordi di una saga che ci rimarrà per sempre nel cuore. La speranza è sempre l’ultima a morire” ( traduzione a cura di *Jack* fonte: gamereactor )

Leave a Reply